martedì 29 gennaio 2008

LA REDAZIONE DI "HERA EDIZIONI" LASCIA LE RIVISTE "AREA 51, HERA, MISTERI DI HERA"

ULTIMISSIMA ORA IMPORTANTE
Ai Collaboratori e Lettori. Tutto lo staff redazionale della casa editrice Edizioni HERA srl. si è staccata dalla Acacia Edizioni, la società di Milano che attualmente ha in affitto le testate HERA, AREA 51 e I MISTERI DI HERA. La decisione è maturata dopo attenta riflessione e dopo aver valutato ogni possibilità di prosecuzione del nostro lavoro con la Acacia Edizioni. Purtroppo, in tal senso sono venuti a mancare i presupposti essenziali. Gli ultimi numeri da noi realizzati sono quelli che troverete in edicola fra qualche giorno (HERA n°97, Febbraio 2008, AREA 51 n° 29, Febbraio 2008, I MISTERI DI HERA, Gennaio-Febbraio 2008). Da Marzo la Direzione Editoriale e i contenuti delle riviste non rifletteranno più il pensiero e l'opera delle nostre redazioni, formate da Adriano Forgione, Alberto Forgione, Maurizio Baiata, Pino Morelli, Mike Plato, Lavinia Pallotta e Silvia Rosei e di una larghissima schiera di collaboratori, italiani e internazionali. Al momento ci accingiamo a riprendere la nostra attività in una nuova entità editoriale che sia completamente autonoma e indipendente.E' una decisione che non abbiamo preso a cuor leggero. HERA, Misteri di HERA e AREA 51 sono le nostre creature, avendole ideate, prodotte, lanciate e fatte crescere a partire dall'Ottobre 1999. A chiunque sarà affidato il compito di sostituire il nostro "storico" corpo redazionale, facciamo quindi ogni augurio di buon lavoro.Questa comunicazione è per informare e tranquillizzare tutti coloro che ci hanno seguito con passione e condivisione da anni. Il nostro lavoro non termina qui. Riprenderemo quanto prima a operare e ad esprimerci al nostro consueto livello - internazionalmente riconosciuto e rispettato - attraverso nuove riviste (il cui nome attualmente non è possibile rendere noto) e vi terremo aggiornati per mezzo di internet ed e-mail, auspicando che questo accada non più tardi del prossimo mese di Aprile 2008. I collaboratori saranno avvisati tempestivamente al fine di poter nuovamente contribuire validamente, come hanno fatto sinora. I Lettori conosceranno in tempo utile i nomi delle riviste per poterle quindi reperire in edicola e per abbonarsi.Per gli iscritti al TEAM AREA 51, infine, è giunto il momento di potersi attivare. Chiunque voglia comunicare con noi, può farlo scrivendoci ai seguenti indirizzi e-mail che sostituiscono tutti i precedenti:forgione.adriano@gmail.com maurizio.baiata@fastwebnet.it
A presto Adriano Forgione, Alberto Forgione, Maurizio Baiata, Pino Morelli, Mike Plato, Lavinia Pallotta e Silvia Rosei (la "Ex" Redazione di HERA, AREA 51 e Misteri di HERA)

5 commenti:

Marco ha detto...

Beh, si nota gia' il decadimento di Hera che ho acquistato costantemente dal primo numero!
Marco
Alessandria

Marco ha detto...

Intendevo...il decadimento da quando al storica redazione ha lasciato...

The Binh ha detto...

beh,anch'io mi sono accorto il cambio di gestione,non vedevo + nessun articolo di Adriano Forgione. Se gentilmente mi fate sapere qual'è il nome della Vs nuova testata,la mia email dtb2731975@yahoo.it grazie Binh

agatodaimon ha detto...

che ne sarà della tradizione? lei sopravvivrà ma incassiamo il colpo purtroppo...ragazzi non mollate la sitra hara ha perso in partenza cerchiamoci e uniamoci. disse l'uomo verde la messe è molta ma gli operai sono pochi lasciamo le critiche a chi di esse solo può consolarsi e diamoci da fare......e si sai dico proprio a te.....piccolo....

Cecco d'Ascoli ha detto...

Caro Adriano,
aspettiamo la nuova rivista con ansia.
Ho sentito molti amici e tutti hanno detto che non compreranno più Hera se non ci sarai tu come Direttore.
Ma quelli di Milano possono utilizzare il nome "Hera"?
E' legale. Se non lo è riprendiamoci anche il nome.
Auguri per il futuro.
Cecco d'Ascoli