venerdì 24 agosto 2007

ESPERIENZE: QUANDO LA REALTA' GENERA LA FANTASCIENZA

video video

Ho scelto questo titolo proprio perché ormai la realtà ha superato la fantasia; lo affermo per ragioni che mi toccano di persona. La verità è che mia figlia “D” ormai da 9 anni viene sottoposta a cure particolari da parte di “Intelligenze Galattiche” e soprattutto il figliolo “F” fin dall’età di un anno, viene visitato e indottrinato dalle stesse Entità. Non vi affliggo raccontandovi i fatti con un escursus del passato, perchè anche se in maniera diversa, mi trovo complicato in questioni che attengono ad un ruolo. La prima volta che la mia mente era ossessivamente predisposta alla comunicazione, ho relazionato circa la storia della piana di “GIZA” e quindi le piramidi di “Cheope” e la “Sfinge”. Era forte il concetto che esse contenevano nel sottosuolo all’epoca della costruzione, 10.500 anni fa, una centrale nucleare, certamente non costruita dagli uomini, che avrebbe prodotto a mio parere, per effetto di mancanza di acqua una reazione a catena, e quindi la desertificazione di quel luogo. Fui catalogato quasi come un pazzoide e persona che comunicava grandi sciocchezze. Qualche mese dopo, si parlò pubblicamente in una conferenza tenuta dal big-man dell’ufologia, accreditandosi l’idea. Venne poi la volta dell’articolo che parlava del “Film dell’umanità in riferimento all’approssimarsi del passaggio dimensionale dell’uomo. Ancora una volta : sciocchezze e ciarpame. Nel dicembre del 2006, viene pubblicato un libro intitolato “Passaggi curvi” a cura di una scienziata americana di nome Lisa Randall, nel quale affronta in maniera scientifica e precisa l’argomento di possibili passaggi dimensionali. Questa scienziata è stata già indicata a premio nobel per l’anno 2007.
Espongo tutto ciò, perché i pensieri non mi abbandonano mai, fino a quando non riesco a rendere pubblica la versione. La premessa innanzi citata è stata formulata perché vi è un ennesimo episodio accaduto in questi giorni che mi costringe a parlarne per liberare la mia mente da una pressione costante. Vi chiederete perché !,
probabilmente perché sono destinato ad assumere un ruolo di comunicatore per volontà di Intelligenze Galattiche che hanno scelto di interagire con la mia famiglia.
“ DIARIO “
Il giorno 24-12-06, mia figlia “D..” e mio nipote “F..” giungono a Taranto alle ore 10,18 provenienti da Milano per trascorrere le festività Natalizie. Il giorno 26-12-06, ero con mia figlia davanti al computer per esaminare alcuni fotogrammi e filmati scaricati da internet, solo per curiosità ed aggiornamento ufologico, visto che mia figlia è ufologa e che mio nipote è un “Contattato”. Si avvicina il piccolo (ha compiuto 6 anni il 4-01-07) ed è rimasto ad ascoltare. Non ho dato peso alla sua presenza, anche perché il piccolo, parla delle sue esperienze soltanto con la madre, mentre resta indifferente alle domande sia del nonno che di altri. La mamma gli chiede, scherzando, come sono fatti i tuoi amici con i quali ci giochi ? E il bimbo, contrariamente al solito gli dice : Hanno gli occhi grandi, sono piccoli, hanno la testa grossa e la pancia non è come quella del nonno, ma è schiacciata e larga e poi ponendo le manine sulla sua pancia, continua : sai perché mamma, dentro hanno una scatola; sono grigi e verdi, ma sono falsi, non sono i veri Alieni ! termina e scappa via per andare a giocare.
Restiamo in silenzio, proprio perché è la prima volta che ne parla apertamente. Ritorna in sala e guarda la schermata che ho introdotto nel mio computer e cioè un paesaggio montano con la luna alta sulle montagne. Guarda la figura e dice : Nonno questa è la Luna; lo sai che ci sono dei grandi buchi, grandissimi. Rispondo sostenendo che quelli che tu vedi si chiamano crateri, ed egli mi riferisce che dentro quei grossi buchi ci sono tantissimi buchini che fanno uscire aria. Ci scherzo prendendolo in giro, ma mi conferma : “ E’ ossigeno, altrimenti come vivono “ e riprende i suoi traffici con i giochi.
Avevo convocato una riunione con il gruppo, per esaudire il desiderio che volevano conoscere mia figlia ed il nipote, per giovedi 28-12-06 alle ore 16.00, ma alle 14,00 il bimbo comunica alla madre che sul videotelefonino ci sono due filmati. Mia figlia al di là di ogni comprensibile dubbio, visto che i dati nel suo telefonino li conosce bene, verifica ed effettivamente c’è la presenza di 2 filmati.
Seguendo questo scritto, potete godervi i filmati.
1° filmato : si vede chiaramente nel cielo scuro, una pallina, simile ad una stellina che scende, ed improvvisamente con un getto di luce, l’oggetto si ferma e comincia a muoversi da sinistra a destra. E’ un UFO ! . Questo filmato, risulta effettuato il giorno 01-09-06 da nominativo sconosciuto e da numero sconosciuto alle ore 07,16.
Prime considerazioni : 1) Chi e che cosa ha inviato il filmato che è stato recepito il 28-12-06 ? 2) Alle ore 07,16 di quel giorno, come mai il cielo è nero ? 3) La perfezione del filmato è eccezionale.
2° filmato : E’ stato ritrovato lo stesso giorno 28-12-06, registrato da nominativo sconosciuto, numero sconosciuto, il giorno 24-12-06 alle ore 07,06.
“considerazioni” : Il filmato riproduce la stanza degli ospiti della mia abitazione, con la presenza di una donna vestita di nero che si muove nella stanza con disinvoltura, ma “il suo volto, appare avvolto in una luce, come se fosse energia e poi appare una forma di croce, come se fossero stati incrociati due pezzi di legno. Vi è da dire che :
1) alle ore 07,06 in casa mia non c’era alcuno, eravamo già fuori per completare alcune spese e per attendere l’arrivo dei miei cari. 2) all’ora della registrazione, mia figlia e il bimbo erano sul treno nella stazione di Foggia in partenza per Bari e Taranto. 3) Nella stanza con le finestre chiuse e le tende tirate, non vi è alcun crocifisso o altro che potrebbe raffigurare una croce. 4) la coperta che appare sul letto, era stata rimossa e cambiata una settimana prima.
Stupore generale, ma allo stesso tempo una realtà che supera ogni motivo di fantasticare. Intorno alle ore 18.00 del 28-12-06, un pò per sdrammatizzare quanto avevamo visto, decidiamo di chiamare in internet il sito www.youtube.com, dove osserviamo il filmato della caccia ad un “Chupacapras” in New-Mexico, così definito nel filmato e nel mentre i VV.FF. presenti nel filmato, cercavano il soggetto Alieno, esso si presenta nascosto fra due antri di muro. Il filmato in questione non è scaricabile per cui decidiamo di osservarlo per bene e blocchiamo l’immagine del GRIGIO. Proprio in quel momento entra in sala il mio piccolino che lo guarda attentamente, poi appoggia il suo dito indice sinistro sull’immagine e dice :
Lo conosco, si chiama “NEXULA” e vive sulla luna. Forse per una reazione nervosa, mentre tutti i componenti assumono vario colore in viso, Antonio DE COMITE trova il coraggio di chiedergli : forse vuoi dire dentro la Luna, ma no! No! Sulla Luna.
Gli episodi nella loro essenzialità le comunico al nostro pubblico e agli amici affezionati, anche se penso che ancora una volta alcuni ufologi che vantano il loro eccezionale bagaglio, troveranno il modo di identificare queste storie in maniera becera. Le Entità Galattiche, interagiscono con le persone che scelgono. Ufologi, Scienziati e Religiosi, mi appelleranno nella maniera più oscura, ma io ritengo di aver dato una verità così semplice e così comprensibile che sembrerebbe un racconto fantascientifico, mentre obbedisco, probabilmente, al desiderio di quelle Entità guida che mi accompagnano, oltre alla protezione a cui la mia famiglia è interessata.

Puletto Vincenzo

Coordinatore CUT (Centro Ufologico Taranto)

Nessun commento: